Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Komeda Music Film Festival 2022 | Daniele di Bonaventura Band'Union for Komeda

Data:

08/10/2022


Komeda Music Film Festival 2022 | Daniele di Bonaventura Band'Union for Komeda

Per la prima volta in Polonia potremo ascoltere pezzi di K. Komeda eseguiti e arrangiati in modo del tutto nuovo, appositamente per il Festival da Daniele di Bonaventura e dalla sua band

  • Daniele di Bonaventura - bandoneon
  • Marcello Peghin - chitarra 10-corde
  • Felice Dela Gaudio - contrabasso
  • Alfredo Laviano - batteria

Daniele Bonaventura è un virtuoso del bandoneon, pianista, compositore e arrangiatore. Fin dall'inizio della sua carriera musicale, è stato affascinato dall'improvvisazione musicale.

Ha studiato musica classica dall'età di otto anni, ha imparato a suonare il pianoforte, il violoncello, ma anche a dirigere un'orchestra. Il lavoro dell'artista copre un vasto repertorio musicale, dalla classica, al jazz fino alla world music.

L'artista compone anche musica teatrale e da film.

Si è esibito in importanti festival internazionali in tutto il mondo e in molte sedi prestigiose come: Town Hall di New York, Pleyel Hall di Parigi, Royal Festival Hall di Londra.

Ha suonato, registrato e collaborato con molti straordinari artisti come Enrico Rava, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Oliver Lake, David Murray, Miroslav Vitouš, Toots Tielemans, Dino Saluzzi, Davie Liebman e molti altri.

Gli è stato dedicato il docufilm "Monsieur di Bonaventura" (regia di C. Roschi) in onda su TV France 3.

Delle sue musiche si è servito, tra gli altri, Ermanno Olmi nel film "Torneranno i prati"

 

Informazioni

Data: Sab 8 Ott 2022

Orario: Alle 20:00

Organizzato da : Komeda Film Festiwal

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura di Varsavia | Włoski Instytut Kultury w Warszawie

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Studio Koncertowe PR im. W. Lutosławskiego, ul. Z. Modzelewskiego 59 Warszawa

Autore:

Paolo Gesumunno

1863