Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

VII SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO (14-20 novembre 2022)

Data:

14/11/2022


VII SETTIMANA DELLA CUCINA ITALIANA NEL MONDO (14-20 novembre 2022)

Una vetrina per l'Italia e il gusto italiano nel mondo, la Settimana della cucina italiana, giunta alla sua settima edizione, è un'iniziativa a cadenza annuale sviluppata per promuovere le tradizioni culinarie italiane e la conoscenza enogastronomica come tratto distintivo dell'identità e della cultura italiana.

L’iniziativa nata nel 2015 per promuovere all’estero la cucina italiana di qualità e i nostri prodotti agroalimentari. Grazie al numero e la qualità degli eventi proposti in tutto il mondo dalla Rete estera del Ministero, nel corso degli anni si è affermata come un appuntamento di grande rilevanza.

Seminari e conferenze, incontri con gli chef e corsi di cucina, degustazioni e cene, accompagnano le attività di promozione commerciale. La cucina italiana è raccontata anche attraverso la sua proiezione nell’arte, con film, concerti e mostre fotografiche. Propone inoltre momenti di approfondimento su temi di grande attualità: il rapporto fra il cibo e la sostenibilità ambientale, la cultura del cibo sano, la sicurezza alimentare, il diritto al cibo, l’educazione alimentare, le identità dei territori e la biodiversità, nel solco dell’eredità di Expo Milano 2015.

Il progetto, ideato e coordinato dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese della farnesina, è stato sviluppato all’interno di un gruppo di lavoro ampio che coinvolge altri Ministeri italiani e le diverse realtà che rappresentano la cucina italiana e l’Italia nel mondo.

Le iniziative di quest'anno si terranno dal 14 al 20 novembre e avranno come tema "Convivialità, sostenibilità e innovazione: gli ingredienti della cucina italiana per la salute delle persone e la tutela del pianeta".

Informazioni

Data: Da Lun 14 Nov 2022 a Dom 20 Nov 2022

Ingresso : Libero


1874