Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Mostra | Il modernismo. L’architettura polacca e italiana (1918-1943)

Vi invitiamo a compiere uno straordinario viaggio nell’architettura del periodo tra le due guerre. Michał Łukasik, allievo della Scuola di Cinematografia e dell’Accademia di Belle Arti di Varsavia, da qualche anno percorre in lungo e il largo Italia e Polonia immortalando con i suoi scatti le testimonianze più significative dell’architettura modernista e del modernismo nell’accezione più ampia del termine, il razionalismo, del Novecento, il funzionalismo, l’art déco. La mostra fotografica allestita presso l’Istituto Italiano di Cultura di Varsavia è il frutto di queste sue ricerche.

L’autore mette a confronto l’Italia di Benito Mussolini e la Polonia di Józef Piłsudski. All’origine del modernismo nei due paesi vi furono motivazioni affatto diverse così come diverse ne furono le forme. A guardar bene, però, emergono molteplici affinità sia nelle soluzioni stilistiche sia nel modo di concepire l’architettura sia da parte degli addetti ai lavori sia del potere politico. All’interno della mostra si potranno ammirare esempi di architettura scolastica, sportiva, culturale, abitativa e sacra sorti a Roma, Milano, Napoli, Bari, Varsavia, Cracovia, Gdynia e Katowice negli anni1918-1943.

L’inaugurazione della mostra sarà preceduta alle ore 18 dall’intervento sul modernismo del prof. Davide Lacagnina, con la traduzione simultanea in polacco.